V giornata: il campionato si tinge d’azzurro.

Il turno infrasettimanale conferma il Napoli tra le legittime pretendenti alla vittoria finale.

Le prime 5 giornate della Serie A si tingono il campionato decisamente di azzurro in virtù delle cinque vittorie consecutive e una dimostrazione costante di  forza e convinzione in ognuna delle partite disputate. Qualità confermate anche nella insidiosa trasferta di Genova caratterizzata dall’ennesima goleada con il  risultato mai in discussione.

Ruolino di marcia impressionante per gli uomini di Spalletti con 8 gol realizzati nelle ultime 2 trasferte a fronte di zero gol subiti. Il primo verdetto della stagione è l’iscrizione del Napoli al novero delle pretendenti alla vittoria finale del campionato

Dietro agli azzurri mantengono il passo le milanesi, con la buona vittoria in rimonta dell’Inter nella delicata  trasferta di Firenze e il successo casalingo del Milan contro la neopromossa Venezia.

Rossoneri e neroazzuri in particolare hanno dimostrato di avere qualcosa in più rispetto alle altre squadre favorite per la vittoria finale e sicuramente con il prosieguo delle prossime giornate potranno confermare la legittimità delle  loro ambizioni di primato.

Ancora una vittoria, la seconda consecutiva, per l’Atalanta di Gasperini che fa bis dopo quella di Salerno, tutt’altro che semplice, riprendendo, così, la marcia verso il vertice della classifica.

Si riscatta la Roma di Mourinho nel match casalingo contro l’Udinese di Gotti dopo il brutto capitombolo di Veronamentre l’altra romana, la Lazio, conquista solo un punto a Torino dimostrando  come sia difficoltoso il processo di apprendimento della filosofia di  gioco di Maurizio Sarri.

In rialzo le quotazioni del Toro con 4  punti realizzati nelle ultime due partite tutt’altro che semplici contro Sassuolo e Lazio. La cura Juric inizia a dare i suoi i suoi frutti.

Risorge l’Empoli, vittorioso in trasferta contro il secondo Cagliari targato Mazzarri che dopo il buon inizio contro la Lazio ripiomba negli abissi e nei soliti evidenti problemi  tra le mura amiche.

Non si fanno male Bologna e Genoa  che al Dall’Ara si dividono la posta in palio.

La quinta giornata si caratterizza anche per il primo punto in classifica della Salernitana di Castori grazie al pareggio casalingo nel match disputato con il Verona. Granata che nonostante gli evidenti limiti tecnici hanno dimostrato, in quest’occasione, carattere e personalità andando a riprendere gli scaligeri dopo essere stati in doppio svantaggio.  

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top