Tokyo 2021: tutti a caccia del Dream Team

L' analisi delle 12 squadre di pallacanestro che si sfideranno per la medaglia d'oro

Calato il sipario sulla stagione NBA, le attenzioni dell’intero mondo della pallacanestro si sono spostate su Tokyo dove tra poche ore, ci sarà la prima palla a due che aprirà (si spera!) il torneo di pallacanestro. Il roster favorito (come ogni edizione) resta quello degli Stati Uniti anche se questa volta, complice un’annata cestistica abbastanza particolare, non mancheranno le sorprese.

Le squadre partecipanti sono 12. Nella prima fase sono previsti tre gironi all’italiana da 4 squadre dove si qualificano ai quarti le prime due e le due migliori terze. ecco nel dettaglio i tre gironi.

GRUPPO A: Francia, Iran, USA e Repubblica Ceca.

Le stelle dell’NBA, nonostante una preparazione al di sotto delle aspettative (battuti dalla Nigeria nell’amichevole di preparazione), non dovrebbero avere grandi problemi. Attenzione però alla Francia e al suo roster composto da giocatori che hanno avuto un’ottima stagione in NBA come il giovane Ntilikina, guardia dei Knicks o l’eterno Rudy Gobert (Utah Jazz), uno dei migliori difensori della lega. Il nostro pronostico: USA prima e Francia seconda.

GRUPPO B: Italia, Nigeria, Germania e Australia.

Dopo 17 anni, la Nazionale italiana ritorna alle Olimpiadi e lo fa con la stessa squadra (più Gallinari) che al Preolimpico ha eliminato la Serbia. Girone non facile per gli uomini di Meo Sacchetti che dovranno vedersela soprattutto con la fisicità delle altre squadre, in particolare la Nigeria, l’unica squadra africana ad avere una delle percentuali più alte di giocatori che militano in NBA. Australia senza Simmons ma con una buona squadra lista di giocatori NBA tra cui spiccano i nomi di Mills e Ingles. Ultima (ma non per importanza) la Germania che cercherà di non far rimpiangere l'assenza Schroder. Il nostro pronostico: siamo scaramantici!

GRUPPO C: Argentina, Spagna, Giappone e Slovenia.

Forse quello che entusiasmerà di più.  Spagna e Argentina sono le veterane della competizione e sicuramente sono le candidate al passaggio ai quarti. Se gli spagnoli possono contare sui loro campioni NBA come i fratelli Gasol e Rubio; i sudamericani hanno un bel mix di esperienza e gioventù con l’eterno Luis Scola a guidare la spedizione. Attenzione però alla Slovenia del golden boy Doncic, genio dei Dallas che ha portato la sua nazionale a Tokyo per la prima volta. Il nostro pronostico: Argentina e Spagna ai quarti, Slovenia una delle migliori seconde.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top