Salernitana-Hellas Verona 2-2 primo punto per i granata.

Primo punto per la Salernitana in questo campionato. Ottima prova dei granata che trovano il pareggio dopo essere andati sotto di due goal.

Termina 2-2 lo scontro salvezza tra Salernitana e Hellas Verona. Buona la prova dei padroni di casa che rialzano la testa dopo essersi trovati sotto dopo la doppietta di Kalinic. Coulibaly e Gondo regalano con i loro goal un punto importantissimo alla Salernitana.

LA PARTITA

Partita tutta in salita per i granata che si trovano sotto di un goal già al 7° minuto. Lazovic ci prova dalla sinistra e trova l’inserimento di Caprari che mette in mezzo. Kalinic si fa trovare sul primo palo e fa 1 a 0 per i suoi. La risposta granata arriva dopo 8 minuti con Frank Ribery. L’ ex Bayern Monaco dalla fascia destra entra in area e prova il cross sul secondo palo, Simy di testa non riesce a centrare la porta. L’ Hellas trova il raddoppio al 29° con un ispirato Kalinic. I gialloblù avanzano in ripartenza e con tre passaggi arriva in area granata. Ilic serve al centro Kalinic che con un pallonetto beffa Belec. AL 47° la Salernitana accorcia le distanze con Gondo. Ribery la mette in mezzo da calcio di punizione, Dawidowicz la devia e serve Gondo che a pochi passi dal portiere non può sbagliare.  

Le squadre vanno negli spogliatoi sul risultato di 1-2. Kalinic decisivo.

Kalinic cerca la tripletta, si libera sulla destra ed entra in area, il palo gli dice no. Al 68° la Salernitana si avvicina al pareggio. Ranieri ci prova con il sinistro, il suo tira diventa un cross sotto porta per Djuric che non riesce a calciare bene la palla. Al 76° i granata trovano il meritato preggio. Dopo una rocambolesca azione coulibaly appostato in area controlla e va via al difensore e poi insacca alle spalle di Montipò.

IL COMMENTO

Arriva il primo punto per la Salernitana. Gli uomini di Castori dimostrano tanto carattere e tanta voglia di far bene. Finisce 2-2 un match che ha regalato tante emozioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top