Salernitana-Empoli: 2-4 poker dei toscani, impresa sfiorata nella ripresa dai granata!

Termina 2-4 lo scontro salvezza tra Salernitana ed Empoli.

L’Empoli cala il poker allo stadio Arechi contro una Salernitana in stile Dottor Jekyll e Mister Hyde. Buona la ripresa dei granata che entrano in campo con uno spirito nettamente diverso rispetto al primo tempo, anche merito di un ispiratissimo Franck Ribery. Partenza a razzo degli azzurri che si trovano in vantaggio di tre reti già al 13° minuto grazie alle reti siglate da Pinamonti, Cutrone e l’autogoal di Strandberg, a completare un primo tempo perfetto arriva il rigore di Pinamonti sul finire del primo tempo. Nella ripresa la Salernitana sente solo l’odore dell’impresa con la rete di Ranieri e l’autogoal di Ismajili.

La partita

L’Empoli al 3° trova il goal del vantaggio con Andrea Pinamonti. Badinelli inizia l’azione dalla sinistra e trova il passaggio in profondità per il taglio di Pinamonti che sorprende tutti e porta i suoi in vantaggio. Al nono la Salernitana prova a rispondere agli avversari con Simy che trova il goal su assist di Ribery, ma nel momento del passaggio il 25 granata era in fuorigioco e goal giustamente annullato. All’11° l’Empoli trova lo 0-2. Cutrone sfrutta una disattenzione difensiva sul passaggio filtrante di Haas, il 9 azzurro si libera dalla marcatura e sigla il goal dal lato destro dell’area. Al 13° i granata ancora sotto: L’Empoli attacca dalla destra con un cross poco pericoloso che Strandberg devia in porta. Dopo solo 5 minuti l’Empoli è vicina al poker: Henderson dalla destra mette in area un cross, Pinamonti non controlla bene la palla e la sua conclusione va sulla porta. Al 30° i granata si rendono pericolosi con Simy che riceve in area ma non riesce a puntare la porta tirando clamorosamente fuori. L’Empoli fa sul serio e ci prova al minuto 43 guadagnando un calcio di rigore: Badinelli crossa dalla sinistra per Pinamonti che prova a piazzare il tiro ma Belec si distenda e la para abilmente. Il numero 99 è stato abbattuto fallosamente prima del tiro e l’arbitro assegna il rigore dopo aver visto l’azione al var. Pinamonti si presenta dal dischetto e sbeffa Belec con un cucchiaio.

Termina 0-4 il primo tempo con i toscani che dilagano all’Arechi.

Al 48° la Salernitana trova il goal del 1-4 con Luca Ranieri che trova il suo primo goal in Serie A dopo un assist perfetto di Ribery.  Clamoroso autogoal dell’Empoli al minuto 55: Un ispiratissimo Ribery penetra in area di rigore, dalla sinistra, serve Kastanos che con la punta spedisce la palla sul palo, la palla rimbalza sul petto di Ismajili e poi va in rete.

Il commento

Non è bastata la grinta e la passione degli uomini di Colantuono nella ripresa per evitare la pesante sconfitta casalinga contro l’Empoli. Al termine di un match ricco di emozioni gli ospiti vincono meritando tre punti fondamentali (già) in ottica salvezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top