Napoli, Spalletti: Periodo ricco di avversit, bisogna stringere i denti

Il tecnico degli azzurri intervenuto in conferenza stampa nel post-partita di Napoli-Empoli: Mancata lucidit sotto porta, tra le fatiche di coppa e gli infortuni. Milan-Napoli? Unottima occasione

Il Napoli esce sconfitto nel match casalingo del Maradona contro l’Empoli. Il rocambolesco gol di Cutrone condanna gli azzurri alla terza sconfitta nelle ultime sei partite di campionato. La squadra di Spalletti manca l’aggancio al Milan e si ritrova al quarto posto, complice la vittoria nel pomeriggio dell’Atalanta al Bentegodi contro l’Hellas.

 

Non finiscono i guai per il Napoli, soprattutto per quanto riguarda l’infermeria. Da segnalare infatti la sostituzione di Zielinski per un problema respiratorio.

 

“La sconfitta? Bisogna stringere i denti e avere più qualità sotto porta. La squadra è affaticata anche per la partita di Giovedi. Insigne e Anguissa in campo nonostante una condizione fisica precaria, mentre Politano tornato dopo la positività al Covid. Nel primo tempo abbiamo dovuto fare a meno di Zielinski a causa di un problema respiratorio.

 

Preoccupazione per la coppa d’Africa? No, ma con numerose assenze è difficile. C’è bisogno di almeno 14 giocatori per affrontare gli impegni.

 

Quale sarà il lavoro della squadra da domani? Analizzare con i giocatori l’episodio accaduto, accrescere lo spirito di sacrificio per la causa e lavorare sui dettagli.

 

Gennaio mese dove il mercato può dare una mano? È un discorso differente, poiché di ciò si occupa il presidente. Noi ci sentiamo quotidianamente e lui sa valutare attentamente le mosse da fare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top