Napoli, che flop al Maradona: vince l'Empoli di corto muso

Il Napoli perde contro l'Empoli in casa e scivola al quarto posto.

Al Maradona di Napoli gli azzurri steccano clamorosamente contro l'Empoli. Ora la squadra di Spalletti è quarta, dietro anche all'Atalanta che oggi ha vinto a Verona.

GLI UNDICI DI SPALLETTI
Il Napoli parte col 4-2-3-1. Ospina in porta; difesa composta da Mario Rui, Juan Jesus, Rrahmani e Di Lorenzo. In mediana Demme e Zielinski; più avanzati Elmas, Ounas e Lozano a supporto dell'unica punta Mertens.

COME SI SCHIERA ANDREAZZOLI
L'Empoli si schiera con il suo solito 4-3-1-2. Vicario tra i pali; Luperto e Ismajli i due centrali, Parisi e Stojanovic i terzini. In mediana Stulac coadiuvato da Zurkowski ed Henderson sulle mezze ali. Sulla trequarti spazio a Bajrami a dar supporto alle due punte Cutrone e Pinamonti.

LA PARTITA
Fase di studio per le due squadre nella prima mezz'ora di gioco. L'Empoli cerca con coraggio di fare possesso palla, evitando di schiacciarsi nella sua metà campo alla sola ricerca del contropiede. Il Napoli è costretto subito al primo cambio: fuori Zielinski per Insigne. La scossa la dà Elmas, che con un tiro da fuori centra la traversa. Al 42' c'è un'altra occasione per gli azzurri con Lozano che costringe Vicario a mandare in angolo. Nel secondo tempo non mancano le occasioni anche per la squadra di Andreazzoli, difatti al 51' Ospina è costretto a chiudere lo specchio della porta a Cutrone da una posizione pericolosa. A mezz'ora dalla fine tre cambi da ambo le parti: per Spalletti dentro Petagna, Anguissa e Politano al posto di Mertens, Demme e Lozano. Per gli ospiti, invece, dentro Haas, Ricci e Di Francesco per Henderson, Stulac e Bajrami. Durante la fase bloccata della partita, il Napoli cerca più volte di rendersi più pericoloso. La beffa, però, è dietro l'angolo. O meglio, dietro il calcio d'angolo: su un corner per la squadra toscana, sul tentativo di allontanare di Anguissa, la palla sbatte sulla testa di Cutrone e finisce in porta. Gli azzurri cercano di reagire, ma la buona sorte certamente non sorride: su un tentativo di Petagna la palla sbatte ancora sul palo, il secondo per il Napoli, che chiuderà in attacco, ma non riuscirà ad evitare la sconfitta.

Brutto K.O per Insigne e compagni, il secondo di fila in campionato. Vola invece l'Empoli, che ora è al settimo posto in classifica a -4 dalla zona Europa League.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top