Leicester, Rodgers: Volevamo vincere il girone

Il tecnico degli inglesi intervenuto in conferenza stampa nel post-partita di Napoli-Leicester. Deluso, Rodgers ha aggiunto: Avremmo dovuto fare meglio, la responsabilit soprattutto mia

Il Napoli batte il Leicester e lo condanna alla Conference League. La doppietta di Elmas sotto l’albero di Natale è il regalo perfetto. Il Napoli approda ai playoff. Non il miglior risultato e neanche una passeggiata per il futuro, ma vedere una squadra decimata dalle assenze non mollare mai significa tanto.

Si leccano le ferite le foxes. A parlare della sconfitta al Maradona è intervenuto Brendan Rodgers, tecnico del Leicester. Ecco quanto riportato da Corriere della Campania.

“Risultato deludente? Sì, avremmo dovuto fare meglio nel girone perché non siamo stati bravi in difesa. In alcune situazioni avremmo dovuto fare meglio.

Un peccato dopo i due gol segnati? Abbiamo avuto spirito e abbiamo fatto un gol bellissimo, negli spogliatoi ci eravamo detti di continuare così. La fiducia c’è, ma manca ancora qualcosina. Giochiamo bene, ma in difesa dobbiamo stare attenti.

Il Legia ha sbagliato un rigore all’ultimo minuto? Non lo sapevo in campo, ma non fa differenza: avremmo dovuto fare meglio nelle tre partite del girone, abbiamo messo in campo giovani che hanno fatto esperienza nel futuro. Resta una cosa, avremmo dovuto fare meglio.  I calciatori non sapevano del risultato del Legia. La responsabilità è soprattutto mia. È andata così.

Difesa ballerina sul secondo gol? Conseguenza di scelte sbagliate, sul primo avremmo dovuto difendere meglio e sul secondo siamo saltati. Manca determinazione sulle palle inattive, a volte c’è panico fra i giocatori. Dobbiamo essere più incisivi negli uno contro uno e nei due contro due.

Conference League? Il mio intento era vincere il girone o arrivare secondi. Non ne so molto, ma il prossimo anno resteremo in Europa. La conference League sarà un’esperienza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top