La New Tennis Torre del Greco scrive la storia, vinto il tricolore nelle finale scudetto di Cesena

Primo storico sigillo per la squadra alle pendici del Vesuvio, battuto 4-1 il CT Vela Messina in Romagna.

Dopo 12 anni di digiuno dalla vittoria del Capri Sports Academy, il tricolore tennistico ritorna in Campania. Dopo una lunga rincorsa il gruppo corallino corona il grande sogno. Dopo i gironi, la vittoria nella doppia semifinale contro il Rungg Bolzano e infine il 4-1 decisivo nella finale di Cesena contro i siciliani. Al sabato il primo illusorio punto di Messina con la vittoria di Fausto Tabacco contro Giovanni Cozzolino con un deciso 6-2 6-0. Rimonta corallina con la vittoria di Raul Brancaccio, numero 298 della classifica ATP, firmando la parità con un 6-3 6-1. La giornata di sabato è terminata con il punto del 2-1 dei torresi grazie al doppio 6-4 di Andrea Pellegrino ai danni di Salvatore Caruso. Alla domenica sale sugli scudi l’iberico Pedro Martinez, numero 56 ATP. Nella sfida tutta spagnola contro Zapata Miralles, il rappresentante dei torresi si con un 6-0 6-4. Il punto decisivo arriva nel doppio dove la coppia Pellegrino-Martinez Portero batte il duo Caruso- Ocleppo.

Così Filippo Palumbo, presidente del club e giocatore di doppio al termine della sfida: “Siamo un gruppo forte e formato da grandi amici, ringrazio i giocatori, lo staff tecnico e tutti coloro che ci seguono da anni e che sono accorsi in massa qui a Cesena, tra i quali mio padre Carmine”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top