Hola! Soy el Pocho

Uno scatenato Lavezzi regala i primi punti al Napoli in Serie A

Era la stagione del ritorno in Serie A e dopo la sconfitta al debutto al San Paolo contro il Cagliari, il Napoli di Reja era di scena al Friuli di Udine con tutte le buone intenzioni. Il tecnico partenopeo decide di fare mea culpa  e per la trasferta friulana schiera in campo dal primo minuto tutti i nuovi volti della campagna acquisti estiva: Lavezzi, Hamsik, Gargano e il bomber Zalayeta. Tra le fila friulane, due napoletani doc: Quagliarella e Floro Flores.

Si comincia ed è proprio l’attaccante di Castellamare che al settimo impegna Iezzo, ma il suo tiro non è preciso. Pericolo scampato. Gli azzurri si organizzano, aumentano il ritmo e al 15esimo segnano con Zalayeta, ben imbeccato da uno sorprendente Lavezzi che sarà poi la vera spina nel fianco dei difensori dell’Udinese. Padroni di casa che accusano il colpo e complice la buona copertura in mediana, i partenopei raddoppiano al 41esimo: corner di Hamsik, la palla viene spizzata da Zalayeta e dopo una carambola, finisce tra i piedi di Domizzi che castiga Chimenti. 2 a 0 e Napoli in vantaggio al riposo.

La seconda frazione comincia con un Udinese più propositiva ed è il solito Quagliarella a rendersi pericoloso ma la fortuna aiuta gli audaci, in particolare Lavezzi che sigla una rete spettacolare: riceve palla sulla destra, finta il tiro, dribbla Dossena e di sinistro fulmina Chimenti. Esultano Lavezzi e Hamsik, esulta Reja e gioisce il pubblico di fede azzurra stipato nelle fila del settore ospiti.

Marino si affida alla disperazione e butta nella mischia anche Di Natale aumentando il peso offensivo ma è ancora il Napoli che aggiorna il tabellino, questa volta con Zalayeta che approfitta di un erroraccio difensivo e sul cross di Grava, è libero di spingere la palla in rete.

Reja toglie Zalayeta e concede qualche minuto anche al Pampa Sosa e lui ringrazia segnando la rete del 5 a 0 finale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top