Di Lorenzo: “Il nostro obiettivo è vincere qualcosa, siamo il Napoli!"

Il difensore azzurro ha rilasciato alcune dichiarazioni alla radio ufficiale del Napoli, parlando dell’esperienza in Nazionale, la nuova maglia azzurra e di Spalletti.

Giovanni Di Lorenzo suona la carica. L’esterno nativo di Castelnuovo di Garfagnana è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli nel corso della trasmissione Radio Goal. Alla vigilia di una stagione piena di incertezze, Giovanni non ha dubbi. È un calciatore più maturo, forte della propria scalata personale dai campi di provincia del Matera al palcoscenico di Wembley, dove poco più di un mese fa ha vinto l’Europeo. Rigenerato dell’esperienza in Nazionale e l’impatto positivo con Spalletti, la voglia di ricominciare e di vincere con il club è davvero tanta. “Siamo il Napoli e vogliamo fare una bella stagione”, ha detto Di Lorenzo.

Ecco quanto riportato da Corriere della Campania.

Euro 2020: “L’Europeo è stato un percorso indimenticabile, una cosa che resterà per sempre dentro di me. Quando vinci queste competizioni importanti, la convinzione cresce e io, Meret e Insigne abbiamo tanto entusiasmo da trasferire ai nostri compagni. Tutti i napoletani mettevano la canzone Ma quale dieta durante il ritiro della Nazionale e l’abbiamo imparata tutti. Avevamo qualità tecniche importanti, ma il gruppo è stata la nostra forza, tutti davano il 100% sempre. Roberto Mancini è sempre stato convinto del valore della squadra e ce lo ha trasmesso. Siamo un bel gruppo, una squadra molto forte e questo è stato anche merito di Mancini”.

Sulla sua scalata dalla D alla A: “La mia carriera può essere presa come esempio. Bisogna sempre credere in sé stessi, con l’aiuto della famiglia e amici si possono superare anche i momenti più difficili. Dopo tanti sacrifici, adesso mi sto godendo questo momento”.

Su Spalletti: “Con lui si lavora molto bene, il primo impatto è stato positivo. È un allenatore esperto, si vede che ha avuto squadre importanti sotto la sua guida. Noi lo stiamo seguendo al 100%, vogliamo fare una grande stagione, c’è tutto per far bene”

Sull’esordio in campionato coi tifosi: “Lo scorso anno è stato difficile senza tifosi, sembra un altro sport. Siamo contenti del ritorno del pubblico, sappiamo quanto è importante il tifo qui a Napoli, ci daranno molta carica. Il Venezia torna in A dopo tanti anni e ha voglia di iniziare bene, queste partite nascondono tante insidie. Ma anche noi abbiamo tanta voglia di fare bene e dobbiamo migliorare il risultato dell’anno scorso. La squadra è forte, ma dovremmo dimostrarlo sul campo di meritarci la qualificazione alla prossima Champions League. Il nostro obiettivo è quello di vincere qualcosa, vogliamo partire subito con una vittoria e fare una bella stagione”

Sulle nuove maglie: “Sono molto belle, eravamo anche noi molto impazienti di vederle. Non vediamo l’ora di indossarla domenica al Maradona. Lo shooting fotografico è stato fatto in ritiro a Castel di Sangro, ci siamo divertiti molto nel backstage”.

Su Juan Jesus: “E’ un giocatore importante che ha giocato in grandi squadre, darà il suo apporto. Lo abbiamo accolto subito bene, è un bravo ragazzo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top