Calciomercato Napoli: iniziate le prime trattative

Con l'infortunio di Demme, la priorità diventa il centrocampo.

Mercoledì 29, il Napoli riprende la preparazione a Castel Volturno prima della partenza per Monaco (il 31, la sfida contro il Bayern). Tifosi e addetti ai lavori sperano anche nella ripresa delle trattative poiché sul fronte mercato, tutto tace.

Azzurri alle prese con gli infortuni e se da un lato quello di Mertens non desta preoccupazioni, complice l’abbondanza nel reparto offensivo; quello di Demme sembra aver creato qualche problema allo staff del tecnico toscano. Con il forfait del tedesco per 5/6 settimane, la dirigenza deve puntare ad un sostituto: Zakaria in pole position ma il cartellino dello svizzero è troppo alto (e ieri è risultato positivo al COVID). È ritornato di moda il nome di Vecino (che Spalletti conosce) ma l’Inter lo ha dichiarato incedibile. Azzurri defilati per il talentino brasiliano Kaio Jorge (10 milioni per un contratto in scadenza a dicembre sono troppi!)

Capitolo trasferimenti in uscita. Ufficiale il prestito di Labriola al Taranto e nel frattempo. Giuntoli pensa agli esuberi: Tutino più vicino al Parma che alla Salernitana; Flolorunsho verrà ceduto in prestito a qualche club di Serie B (in pole la Reggina) mentre per gli altri, il DS azzurro sembra sia alla ricerca di una sistemazione, due su tutti Machach e Ciciretti.

Capitolo estero. Secondo quanto riportato dai tabloid inglesi, il Napoli sarebbe in corsa per l’attaccante francese Lacazette (Arsenal) e il trequartista svizzero Shaqiri, in uscita dal Liverpool. Ancora in stallo la trattativa per Emerson Palmieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top