Calciomercato Napoli: avvio timido.

Fase attendista per il calciomercato azzurro. Continua il lavoro sotto traccia di Giuntoli con pochissime indiscrezioni su nomi e trattative.

Ancora pochi movimenti caratterizzano la campagna trasferimenti 2021 del Napoli. Partenza a rilento, com’era ampiamente previsto e raduno in tono minore senza volti nuovi se si prescinde da qualche rientro, e  orfano di tutti colori che hanno preso parte agli europei. Mister Spalletti quindi dovrà affrontare almeno questa prima parte di ritiro consapevole sia dell’incompletezza dell’organico e sia della possibilità che molti dei presenti potrebbero prendere altre strade.

Non mancano tuttavia interessamenti che potranno di qui a poco trasformarsi in vere e proprie trattative. Uno dei nomi che vengono con maggiore insistenza accostati alla formazione azzurra è quello di Emerson Palmieri per il quale è previsto a breve un incontro con gli agenti per capire la fattibilità dell’operazione. Nel caso in cui ci si rendesse conto dell’impossibilità di arrivare al laterale della nazionale  il nome di riserva è quello di Mathis Olivera uruguaiano 23enne del Getafe, per il quale la formazione iberica richiederebbe un indennizzo non inferiore ai 15 milioni di euro.

Nel frattempo rimbalzano con insistenza voci su un possibile interessamento dell’Everton del neo tecnico Rafa Benitez per Koulibaly. Operazione impegnativa e complessa rispetto alla quale bisogna far i conti con le richieste del presidente De Laurentis, mai morbido sull’argomento, e le intenzioni degli inglesi che sembrano attestarsi su un offerta non superiore ai 40 milioni, bonus compresi.

Sembrano fermarsi al livello di semplici informazioni, invece, quelle relative al laterale greco del CagliariLykogiannis.

Adam Ounas, rientrante dalla confortante esperienza con il Crotone sembra destinato a ripartire. questa volta a titolo definito, per una cifra non inferiore ai 12 milioni di euro,  essendo in scadenza di contratto l’anno prossimo.

Poco confortanti le prime notizie relative alla questione del rinnovo di Insigne. Il capitano azzurro sembra infatti non intenzionato ad accettare il  rinnovo al ribasso preventivato dalla società azzurra.

Voci tutte da verificare vorrebbe il Barcellona interessato al capitano azzurro.

 

Mercato in salita per i granata.

In casa granata domina l’incertezza che si accompagna alla necessità  di dover praticamente rifare la squadra in ogni reparto. Reciso, per ragioni di trust, il cordone ombelicale con la Lazio, la società granata è costretta ad operare in maniera autonoma e in regime di evidente ristrettezza economica. La casella acquisti perciò si riempie, ad oggi di solo 2 nomi: Cavion e Jaroszynski, quest’ultimo alla terza esperienza in granata e prelevato in prestito con diritto di riscatto dal Genoa.

Sfumata la possibilità di arrivare a Pettinari, prossimo all’accordo con la Ternana, l’attenzione granata si sposta su La Gumina, attaccante in uscita dalla Sampdoria. Velleitaria la rincorsa a Piccoli, l’attaccante dopo il buon anno disputato a La Spezia sembra irrimediabilmente prossimo o alla conferma o al trasferimento all’Empoli.

Poche novità sul duo Letizia-Gagliolo con quest’ultimo che appare intenzionato ad accettare le avance dellaSampdoria dove ritroverebbe Mister D’Aversa.

 

Mercato in fermento per il Benevento.

Particolarmente attivo in questi giorni  di mercato è il Benevento, dopo Calò,  è prossimo a diventare giallorosso Edoardo Masciangelo terzino sinistro di proprietà del Pescara. In questo caso si parla di un’acquisizione a titolo definitivo e 3 anni di contratto per il laterale difensivo sinistro.

Qualche difficoltà in più per il portiere Paleari del Genoa che sembra si sia accordato con la Ternana nonostante l’impegno esistente tra il Genoa stesso e il Benevento. Se ne capirà di più nelle prossime ore.

Sul piede di partenza Luca Caldirola vicinissimo all’accordo con il Monza, Schiattarella inseguito dall’Empoli e il Cagliari e Roberto Insigne anche lui corteggiato dal Monza.

Ancora allo stato embrionale la trattativa Donnarumma, esperto attaccante del Brescia,  rispetto al quale il Benevento non ha mai nascosto il suo interesse.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top