Avellino-Bari 1-1 un punto che ha il sapore della vittoria

Termina con un pareggio il match casalingo tra Avellino e Bari.

Un punto ciascuno tra Avellino e Bari al Partenio di Avellino. Match ricco di emozioni che ha visto contro la prima e la settima  della classe. Antenucci sblocca il match nel primo tempo con un calcio di rigore (dopo il quale non sono mancate le polemiche). Kanoute invece trova il pareggio a 8 dalla fine facendo conquistare un punto importante all’Avellino che permette di superare di un punto il Francavilla.

La partita

Parte subito forte l’Avellino che al 5° si rende subito pericoloso: Maniero appoggia per D'Angelo, che può tirare con tranquillità, calcia debolmente e permette a Frattali di respingere la conclusione. Ancora un occasione questa volta all’8° con un cross di Tito dalla sinistra verso  Maniero, che a due metri da Frattali spara alto. Al 31° viene assegnato un calcio di rigore per gli ospiti dopo un contatto molto dubbio tra Forte e Mallamo. Al 33° Antenucci va sul dischetto e spiazza Forte portando i suoi in vantaggio. La risposta dei padroni di casa arriva al minuto 48 con una punizione di Tito dalla sinistra, pallone sul secondo palo per il colpo di testa alto di Dossena.

Termina 0-1 il primo tempo grazie ad un rigore (molto dubbio) trasformato in maniera impeccabile da Antonucci.

Al 51° arriva la prima occasione della ripresa ed è targata bianco verdi. Punizione di Tito dalla sinistra, Ciancio colpisce di testa tuffandosi, con il pallone che oltrepassa la traversa. Al 73° ancora un'occasione per i padroni di casa grazie al tiro a volo di Kanoute, ma Frattali si supera volando sotto la traversa. Dopo tanti errori i bianco verdi trovano il pareggio al minuto 82:Angolo di Tito, Dossena tocca il pallone col corpo e libera Kanoute davanti alla porta. Controllo e tiro, nulla può Frattali.

Il commento 

Buona la prestazione dei padroni di casa che pur non dominando esprimono il loro gioco e creano numerose occasioni contro un ottimo Bari capolista. L’Avellino evita meritatamente la sconfitta con forse qualche rimpianto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top