ADL :"Insigne resta? Dipende da lui!"

Il rinnovo di Insigne si preannuncia complesso e non scontato. Prime schermaglie e dichiarazioni che lasciano intendere che si tratta di una delle questioni più spinose da affrontare.

Fase interlocutoria per il mercato del Napoli, così come per la maggior parte delle squadre italiane, tutte chiamate a far i conti con la scarsità delle risorse a disposizione e i concomitanti effetti del Covid-19.

Il tutto lascia presagire, così; che non sarà un mercato caratterizzato da spese folli ma da oculate e complesse operazioni per il cui compimento, il più delle volte, ci sarà da aspettare la  ase conclusiva ad agosto inoltrato.

Per quanto attiene il Napoli, pandemia e mancata qualificazione Champions, obbligheranno il direttore Giuntoli a trovare il miglior equilibrio possibile  tra le esigenze di potenziamento tecnico della squadra e le esigenze di bilancio e quindi di sostenibilità economica del club. Occhio vigile quindi sul saldo della campagna trasferimenti e sui possibili effetti sul monte ingaggi, cha va ridotto e non incrementato. Possibile anche una cessione eccellente per dare una boccata d’ossigeno alle casse sociali.

A tal proposito il principale indiziato continua ad essere Fabian Ruiz prossimo avversario dell’Italia a Euro 2021. Qualità tecniche e ragioni anagrafiche dovrebbero rappresentare argomentazioni valide per monetizzare il più possibile  dalla cessione del venticinquenne centrocampista spagnolo a cui non mancano estimatori, Real su tutti.

Notiziona del Weekend: il Napoli avrebbe raggiunto l’accordo per l’acquisizione di Kaio Jorge talentuoso attaccante brasiliano di proprietà del Santos ma in scadenza di contratto il prossimo 31 Dicembre. Notizia proveniente dal Brasile ancora in attesa di conferma che testimonia comunque l’interesse del Napoli per questo giocatore definito in patria come un vero proprio potenziale fenomeno.

In attesa della possibile cessione di Ospina i cui estimatori crescono grazie alle buone prestazioni in Coppa America, il Napoli blocca il portiere della Rep.Ceca Vacik svincolato dopo 3 stagioni dal Siviglia. Le buone prestazioni all’Europeo hanno spinto la dirigenza azzurra ad approfittare di questa opportunità di mercato che con ogni probabilità, a  cessione di Ospina avvenuta, farà di Vacik il portiere di riserva azzurro per la prossima stagione.

Confermato, in queste ore l’interesse della società azzurra per Grillitsch mediano dell’Hoffenheim il cui costo dell’operazione dovrebbe essere intorno ai 10 milioni, mentre proseguono i contatti con il Chelsea per Emerson Palmieri che sembra il prescelto per la fascia sinistra del Napoli di Spalletti.

Maksimovic potrebbe rinnovare a cifre più contenute il suo accordo continuando la sua esperienza azzurra e confermando in toto la batteria dei centrali per la prossima stagione.

Capitolo Insigne al momento in stand by in attesa della conclusione degli Europei. La scadenza contrattuale 2022 le indiscrezione venute  fuori e le dichiarazioni di ADL di pochi minuti fa (Insigne resta? Dipende da lui!)  lasciano intendere che la strada verso il rinnovo si presenta tutt’altra che agevole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top