Salvarore Garzillo in mostra

Il giornalista di nera che disegna i suoi casi

C’ero una volta” è il titolo della mostra di Salvatore Garzillo, in arte Salgar, che si terrà a Milano alla Galleria Patricia Armocida dalle 19 di giovedì 21 ottobre al 14 gennaio 2022.

Giornalista di cronaca nera a Milano si è dedicato ai principali casi italiani e ha realizzato reportage per Afghanistan, Iraq, Grecia, Kosovo pubblicati dal «Corriere della Sera» oltre che da media internazionali.

Nasce  e cresce a Napoli e a 17 anni inizia a collaborare con le testate locali. Nel 2010 si sposta a Milano scrivendo per «Libero» passando un anno dopo alla sua nera per «Ansa Milano» e più tardi per «Fanpage.it».

Nel 2021 ha ottenuto il secondo posto del prestigioso al “Premio Guido Vergani - Cronista dell’anno” per un lavoro realizzato durante l’emergenza Covid. 

Di recente ha dato il via a due indagini da parte del Comune di Milano, grazie alla sua capacità di lavorare sotto copertura indagando sui gruppi milanesi di estrema destra, operazione durata 3 anni e record nel giornalismo mondiale, pubblicando infine l’inchiesta video “Lobby nera” il 30 settembre 2021, pochi giorni prima delle elezioni comunali.

Oltre alla sua capacità come giornalista si differenzia per una particolarità, lui disegna. A questo è dedicata la sua mostra, che presenta una selezione di opere degli ultimi anni realizzati sui qualsiasi tipo di supporto come tovagliolini dei bar, biglietti della metro, scontrini, carte geografiche e taccuini. Peculiari sono anche i suoi soggetti che variano da animali parlanti a ritratti di persone incontrate per strada, a volte sono schizzati come un’istantanea altre a colori e più curate come per catturare le stranezze del genere umano. Vengono sempre accompagnate da un titolo ironico e divertante essenziale per la loro lettura. Nonostante ci mostri le assurdità della civiltà del terrorismo o della democrazia, trova sempre il modo di far sorridere attraverso le sue riflessioni sarcastiche ma con affetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

....

Raccontiamo nuove storie

Commenta

Top