Ritorno al cinema con Frodo e Sam

A venti anni dall'uscita, ritorna al cinema Il Signore degli Anelli in 4 K. Un'occasione unica, da non perdere.

Sono passati ben venti anni dalla sua uscita nelle sale cinematografiche ma il kolossal Il Signore degli Anelli sembra proprio non accorgersi del tempo che passa.

Correva l’anno 2001 e nelle sale di tutto il mondo veniva proiettato il primo capitolo della trilogia. Ben otto anni di riprese, questo il tempo che il regista neozelandese Peter Jackson aveva impiegato a produrre i tre capitoli, girati quasi interamente in Nuova Zelanda. Un lavoro immenso e innovativo che aveva visto per la prima volta l’impiego nelle riprese di nuove tecnologie digitali. Un lunghissimo e costosissimo lavoro ripagato con ben 17 statuette agli Oscars, un traguardo unico.

Dopo due decadi, in onore della prima uscita, la trilogia è tornata nelle Sale, ma lo ha fatto in 4K curato proprio dal regista Jackson. A partire dal 26 luglio ’21 numerose sale cinematografiche che hanno aderito, proietteranno i tre capitoli del celeberrimo kolossal. Un’occasione unica ed irripetibile per tutti gli appassionati, ma anche e soprattutto per chi, come me, venti anni fa non c’era oppure non ha avuto modo di vedere al cinema questo capolavoro.

Ero ancora una bambina e venti anni fa non ho visto il Signore degli Anelli al cinema, ma con il tempo ho avuto modo di leggere il meraviglioso romanzo di Tolkien e ho potuto godere della trasposizione cinematografica attraverso i DVD. Ho perso il conto di quante volte ho fatto ‘maratona Signore degli Anelli’, perché diciamolo, più di dieci ore di film equivale ad una maratona ma ogni volta è come se fosse la prima. Attesa, paura, spavento, speranza, tutti sentimenti che riaffiorano ad ogni visione ma vi confesso che al cinema è tutta un’altra storia.

Ieri sera hi visto per la prima volta La Compagnia dell’Anello in una sala cinematografica ed è stato bellissimo. Bellissimo perché sono tornata al cinema dopo un anno e mezzo, e questo è uno dei passi verso la normalità che tutti aspettavamo, ma poi poter vedere sul grande schermo uno dei miei film preferiti non ha prezzo.

La sala era abbastanza piena, per essere un film vecchio di venti anni, e il pubblico aveva età disparate ma la passione che ho letto negli occhi di tutti era la stessa. Il silenzio l’ha fatta da padrone, tutti super attenti a non perdere nemmeno un fotogramma, la storia avvincente come se fosse sconosciuta, il batticuore era di tutti.

La trilogia tolkeriana rimarrà nelle sale fino al 4 agosto, e credetemi, vale davvero la pena di vederla, anche solo per il gusto di tornare a sedersi in quelle poltrone tanto desiderate.

«Frodo:  Avrei tanto desiderato che tutto ciò non fosse accaduto ai miei giorni!

Gandalf:  Anch’io, come d’altronde tutti coloro che vivono questi avvenimenti. Ma non tocca a noi scegliere. Tutto ciò che possiamo decidere è come disporre del tempo che ci è dato.»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

....

Raccontiamo nuove storie

Commenta

Top