Mille persone evacuate nel negozio Ikea a Corsico

Si indaga sulla sostanza irritante presente nellambiente del negozio svedese

Momenti di confusione oggi a Corsico, nel negozio Ikea del milanese, quando circa mille persone sono state evacuate a causa della presenza di una sostanza irritante nell’aria. L’allarme è scattato intorno alle 13 quando le persone sono state fatte uscire dall’edificio dai vigili del fuoco per consentire l’intervento delle squadre dei tecnici  del nucleo NBCR (Nucleare - Biologico - Chimico – Radiologico). Sul posto, in via Concetti Marchesi 4, oltre ai due mezzi  in questione, sono state inviate anche quattro ambulanze con personale medico, inviate in codice giallo per soccorrere i clienti che avevano avvertito malessere alle vie respiratorie. Per il momento non ci sono segnalazioni di persone intossicate o con seri danni.

I vigili del fuoco ipotizzano che qualcuno abbia spruzzato dello spray al peperoncino nella zona ristorante facendo poi partire l’allarme. A quel punto le persone sono state invitate a recarsi all’esterno dell’edificio in modo ordinato scortati dal personale del negozio partendo dai bambini, per arrivare ai punti di ritrovo nel parcheggio. Gli addetti alla sicurezza hanno comunicato alle persone che chiedevano delucidazioni che si trattava di difficoltà tecniche all’interno dell’edificio.

I carabinieri di Corsico che sono intervenuti sul posto stanno svolgendo le verifiche necessarie a capire cosa possa essere successo e chi è il responsabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

....

Raccontiamo nuove storie

Commenta

Top