Milano, aggredisce a bastonate cinque agenti della polizia locale

Luomo stato fermato e arrestato, un agente stato ferito alla testa

Attimi di paura questa mattina verso le 11:30 in viale Tunisia a Milano, quando un 27enne camerunense ha aggredito 5 agenti della polizia locale. L’uomo dopo essersi avvicinato alla pattuglia ha iniziato a insultare una vigilessa e mentre tentava di infilare il braccio nell’abitacolo. A quel punto, la richiesta di esibire i documenti ha scatenato l’ira dell’uomo che ha iniziato a colpire gli agenti con qualunque oggetto trovasse, lanciando prima una bottiglia e in seguito cercando di colpirli con un asse di legno. Nel tentativo di disarmare il soggetto con l’aiuto dello spray urticante uno di loro è stato colpito alla testa perdendo molto sangue e accasciandosi a terra. L’aggressore è riuscito, per poco, a scappare in via Settala, ma è stato fermato da un colpo di pistola sparato in aria in mancanza dello spray urticante, non prima di aver colpito un altro agente che però è riuscito a pararsi. Infine, è stato portato in comando per l’identificazione, mentre il vigile ferito è stato trasportato all’ospedale Fatebenefratelli di Milano.

Il nuovo assessore alla sicurezza Marco Granelli ha commentato su Facebook «è un brutto episodio» e «gli agenti e ufficiali della polizia locale hanno agito prontamente e con professionalità, e di questo li ringrazio perché svolgono un servizio di qualità nella nostra città, che si vede anche in queste difficili circostanze. La mia solidarietà a tutti loro e in particolare all’agente rimasto ferito».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

....

Raccontiamo nuove storie

Commenta

Top