Forte esplosione al Commissariato di Polizia a Castellammare di Stabia

Paura tra i residenti per il boato avvertito in gran parte della Città nel primo pomeriggio di oggi

Poco dopo le 15:30 di oggi 1° luglio è avvenuta una forte esplosione all'interno dei locali del Commissariato di Polizia di Castellammare di Stabia, al civico 175 di Corso Alcide de Gasperi.
Tanta paura tra i passanti che sono accorsi sul posto, per il boato avvertito in gran parte della Città e che ha fatto azionare gli airbag delle automobili parcheggiate in strada.
La deflagrazione si sarebbe verificata internamente al locale spogliatoio del Commissariato, avrebbe coinvolto alcune stanze dell'immobile e sfondato vetri e pareti del primo piano dello stabile.
Le immagini che circolano in rete mostrano in effetti danni da onda d'urto dall'interno verso l'esterno.
Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco del locale distaccamento e la Protezione Civile per i necessari interventi di messa in sicurezza. Accorse anche le ambulanze del 118, che avrebbero prestato soccorso ad alcuni feriti tra gli uomini in divisa, colpiti da schegge di vetro e pezzi di intonaco, ma la notizia non è stata confermata da fonti ufficiali.
La strada è stata chiusa al traffico per consentire gli accertamenti del caso a Carabinieri, la cui caserma è a pochi metri dal Commissariato, Polizia Scientifica e tecnici della compagnia del gas.
A monitorare in loco lo sviluppo degli eventi vi sarebbe anche il Questore di Napoli.
La dinamica dell'evento farebbe pensare allo scoppio di fuochi d'artificio, sequestrati e conservati in un deposito.
Un'altra ipotesi ricondurrebbe la causa dell'evento al malfunzionamento di una caldaia a gas, ma al momento le indagini sono ancora in corso per poter definire la dinamica dell'accaduto.
"Seguo con attenzione l'evolversi della situazione al corso Alcide De Gasperi dove pochi minuti fa si è registrata una forte esplosione all'interno del Commissariato. Centinaia di cittadini hanno avvertito il boato. Polizia municipale ed Ufficio Tecnico sono già sul posto”, ha scritto sui social, il sindaco Gaetano Cimmino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

....

Raccontiamo nuove storie

Commenta

Top