"Pompei. Eros e mito", il film di Pappi Corsicato tra amore e rovine

Al cinema, ma solo per un periodo limitato, sar proiettato il film ambientato nella Pompei di duemila anni fa, in cui si sviluppa la storia d'amore tra Bacco e Arianna, ma non solo.

Dopo il grande successo riscattato dal film di Paolo Sorrentino, ambientato a Napoli, adesso è il turno di un altro regista napoletano e di un'altra città campana: Pappi Corsicato è al cinema con il suo film "Pompei. Eros e Mito". 

La macchina del tempo viene impostata per riportare il lettore a duemila anni fa, tra le mura e gli edifici della grande Pompei in cui il regista intesse le storie di Bacco, Arianna, Leda e Poppea Sabina e di altri celebri personaggi mitici dell'antichità. Amore, lotte tra gladiatori e mito in una pellicola che attraverso le storie leggendari dei grandi eroi e donne del passato diventa un docufilm affascinante e ricco di informazioni storiche.

Il film è stato prodotto da Sky, Ballandi e Nexto digital, che hanno dialogato e collaborato con Il Museo Archeologico di Napoli, il MANN, e il Parco Archeologico di Pompei, e sarà disponibile in alcuni cinema solo il 29, 30 e 1 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

....

Raccontiamo nuove storie

Commenta

Top