7.4 C
Napoli

Europarlamento, dal Qatar mazzette per propagandare un’immagine “pulita”

Ue, terremoto corruzione: sacchi di soldi per ‘ammorbidire’ le critiche, influenzando l’assegnazione dei mondiali di calcio.

Published:

È un vero e proprio terremoto l’inchiesta della procura di Bruxelles sulla presunta corruzione all’Europarlamento.  Quattro italiani fermati, oltre all’ex eurodeputato dem Pier Antonio Panzeri, arrestate anche la moglie e la figlia nella bergamasca.

Gli italiani sarebbero coinvolti nella presunta corruzione da parte del Qatar, per ‘ammorbidire’ le critiche legate all’organizzazione dei Mondiali nel Paese.

Ma non solo: provvedimento di fermo anche per la vicepresidente del Parlamento Eva Kaili. Cinque dunque in totale le persone coinvolte. Sacchi di denaro sono stati trovati a casa di Kaili.

Entro 48 ore dai fermi sono previsti gli interrogatori e la decisione: è possibile si passi dal fermo agli arresti.

RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania
placeholder text

Related articles

Recent articles