7.4 C
Napoli

Ischia, frana maltempo: 13 dispersi, tra loro un neonato

I sindaci; "Non uscite di casa".

Published:

In seguito alla frana di questa mattina, causa maltempo, sono 13 le persone che risultano al momento disperse a Casamicciola, sull’isola di Ischia.

Al momento tra i dispersi un’intera famiglia, marito, moglie e un neonato e una 25enne. Questi si trovavano in due abitazioni travolte dal fango lungo via Celario.

Sono decine le auto e case travolte da acqua, fango e detriti.

Il sindaco di Lacco Ameno, Giacomo Pascale, in collegamento con gli altri sindaci della zona e la prefettura, afferma: “Ci sono 20-30 nuclei familiari isolati e una decina di immobili crollati“.

A Casamicciola, non si hanno al momento notizie di una famiglia composta da padre, madre e due bambini che abitano a monte di Piazza Maio. Questa zona è stata interessata in pieno dalla frana e non ancora raggiungibile da parte dei mezzi di soccorso.

Ci sono persone bloccate all’interno dell’Hotel Terme Manzi di Casamicciola, dove manca la corrente. I soccorsi stanno arrivando.

Nelle foto che giungono da Casamicciola si vedono macchine che nella notte sono state trasportate da fiumi di fango e case travolte o sfiorate dal largo fronte della frana.

I Vigili del Fuoco sono giunti subito a Casamicciola e stanno cercando di raggiungere i posti finora isolati. Giunti sul posto anche sommozzatori e nautici per presenza di veicoli a mare.

Ci sono anche mezzi movimento terra inviati dalla sede centrale dei vigili del fuoco di Napoli.

La Diocesi di Ischia ha mobilitato la Caritas per la prima accoglienza.

La circolazione stradale nella zona di Casamicciola è bloccata in molte strade. I soccorsi faticano ad arrivare nei punti più colpiti dall’alluvione, non si hanno notizie di alcune persone che si trovano nelle zone colpite.

Tutte le forze dell’ordine ed i volontari disponibili sull’isola si sono recati nelle zone colpite del comune e stanno prestando soccorso.

La frana ha travolto alcune auto in sosta trascinandole fino al mare.

Cari concittadini a causa delle avverse condizioni meteo e dei pesanti danni che si sono già verificati nel comune di Casamicciola Terme vi chiedo di rimanere nelle vostre abitazioni e di non mettervi in movimento. Vi comunicherò in seguito l’evolversi della situazione. Grazie per la responsabile collaborazione“. Questo l’appello su Facebook di Enzo Ferrandino, sindaco di Ischia.

Il commissario straordinario di Casamicciola Terme e i sindaci degli altri 5 comuni dell’isola d’Ischia hanno emanato un’ordinanza collegiale diretta ai cittadini con la quale chiedono di non uscire dalle proprie abitazioni per non intralciare le operazioni di soccorso.

RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania
placeholder text

Related articles

Recent articles