7.4 C
Napoli

Violenza sulle donne, il Consiglio Regionale della Campania aderisce all’iniziativa “posto occupato”

Oliviero: ‘‘Puntare su lavoro ed educazione’’

Published:

“Aderiamo a questa iniziativa internazionale per lasciare un posto occupato alla donna che dovrebbe essere in questa aula tra di noi e non c’è più”. Con queste parole il presidente del consiglio Regionale  della Campania Gennaro Oliviero, ha presentato stamane l’adesione all’iniziativa “posto occupato”, dedicata a tutte le donne vittime di violenza per la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che si celebra ogni 25 Novembre. Un fenomeno quello dei femminicidi che vede dei numeri sempre più allarmanti, nonostante la legislazione migliori contro questo reato. Si è visto infatti, come i reati di omicidio nei confronti delle donne dall’anno scorso sono pressoché gli stessi in termini di numero: “Non è solo un problema di carattere della pena, ma è un problema culturale, per questo le istituzioni devono prestare sempre maggiore attenzione e fare in modo che le donne siano libere” ha aggiunto Oliviero.

“Ringrazio il presidente Oliviero per aver aderito alla campagna – ha sottolineato Ilaria Perrelli che presiede Consulta Regionale per la Condizione della Donna e che ha proposto l’iniziativa – è un gesto semplice, simbolico ma molto importante e che venga fatto nell’aula Siani è ancora più importante perché le istituzioni non devono mai abbassare la guardia. L’idea, dato che la consulta è composta da 70 donne, è di tentare di portare questa campagna in quanti più luoghi possibili”.

Ha osservato la Vicepresidente Raia: “In Campania la percentuale di donne vittime di violenza è più elevata e non a caso è anche la Regione dove il tasso di occupazione femminile è più basso, per questo, come Istituzione regionale, siamo fortemente impegnati per sostenere il lavoro delle donne in tutti i settori, incluso quello della imprenditoria femminile ed, infatti, su questo tema, con l’Assessore regionale al lavoro Marchiello, sarà presentata un’iniziativa per potenziare i bandi regionali destinati alle imprese gestite da donne”.

RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania
placeholder text

Related articles

Recent articles