13.1 C
Napoli

Camorra: arrestato il cassiere del clan Amato Pagano

Duro colpo al clan Amato Pagano.

Published:

Arrestato a Dubai il cassiere del clan Amato Pagano, Gaetano Vitagliano, considerato il vero re della movida romana. La città degli Emirati Arabi, ormai, non è più il “buen retiro” per i camorristi e superlatitanti.

Vitagliano, di 48 anni, è stato condannato a quattro anni e 10 mesi per riciclaggio e trasferimento fraudolento di valori.

Questo è stato trasferito in Italia, dove è stato preso in carico dagli agenti della squadra mobile di Napoli che lo avevano stanato nei giorni scorsi in collaborazione con l’Interpol e la polizia locale.

L’arresto rappresenta in colpo importante per il clan Amato Pagano e per il gruppo dei super narcos Raffaele Imperiale e Bruno Carbone.

Vitagliano, originario di Scampia, giunto negli Emirati Arabi aveva cambiato nome.

Questo era stato condannato a 11 anni di carcere e in seguito al suo ultimo arresto del 2017, era riuscito a far perdere le sue tracce.

Il 18 maggio del 2020 durante un’importante operazione della Dda e della Guardia di Finanza gli furono sequestrati a Roma beni per oltre 5 milioni di euro tra cui bar e ristoranti della catena Katanè e il bar Mizzica.

RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania
placeholder text

Related articles

Recent articles