13.1 C
Napoli

Nola, movida: chiusura locale per alcool a minorenni

Dopo il fermo di uno spacciatore di sostanze stupefacenti, chiuso un altro bar del centro per sette giorni nel corso di controlli delle forze dell’ordine in piazza Duomo e corso Tommaso Vitale

Published:

Continua il servizio straordinario di controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine nelle zone della “movida”del Comune di Nola e in particolare in piazza Duomo e corso Vitale. Nel corso dell’attività gli operatori hanno controllato esercizi commerciali e veicoli, disponendo la sospensione per 7 giorni dell’attività di esercizio vicinato e somministrazione al pubblico di alimenti e bevande nei confronti di un bar di corso Tommaso Vitale a Nola. I poliziotti hanno sanzionato sia il titolare dell’esercizio commerciale che un dipendente per aver somministrato bevande alcoliche a tre minori, tra i 16 e i 18 anni, ai quali non era stato richiesto il documento d’identità nonostante i caratteri somatici ne evidenziassero la minore età.

Nei giorni scorsi un 30enne di San Gennaro Vesuviano è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente poiché sorpreso con circa 400 grammi di hashish.

RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania
placeholder text

Related articles

Recent articles